Cosa fare a Ras Al Khaimah, assistere alle corse di cammelli

30 giugno 2015 di http://www.travelblog.it/ Nessun commento »

jwplayer.key=”LsFu9dvN3vqUGyQj2fLGovCdzwau2NBj”; jwplayer(“wrapped_youtube_ODb9TD7KeBk_2″).setup( file: “https://www.youtube.com/watch?v=ODb9TD7KeBk”,autostart: “false”, mute: “false”, aspectratio: “16:9″, stretching: “uniform”, logo: “position”: “top-right”, “margin”: “10”, “hide”: true, “file”: “http://a.jwpcdn.com/watermarks/4kjoYjmZ.png”, width: “100%”, advertising: client: “vast”, /* “skipoffset”:5, */ tag: “http://oas.populisengage.com/2/video.blogo.it/blogodonna/bcplayer@x50″, companiondiv:id:”right-1″,width:300,height:250, admessage: “”, admessagedynamickey: “XX” }, primary: “flash”, displaytitle: false }); L’Emirato di Ras Al Khaimah, situato a soli 45 minuti di macchina dall’aeroporto di Dubai, è una destinazione che attrae sempre più turisti dall’Italia grazie alla perfetta fusione tra modernità e tradizione. Un luogo dove al mare caldo, alle lunghe spiagge bianche, al susseguirsi delle rosse dune del deserto si affianca un’accoglienza di altissimo livello dove sperimentare il calore dell’accoglienza araba. Per conoscere le tradizioni arabe non si può mancare una tradizionali gare di cammelli tra le dune, uno degli sport più antichi e popolari nel Medio Oriente

Continua a leggere:
Cosa fare a Ras Al Khaimah, assistere alle corse di cammelli

Hacker mettono a terra 1400 passeggeri in Polonia

30 giugno 2015 di http://www.travelblog.it/ Nessun commento »

jwplayer.key=”LsFu9dvN3vqUGyQj2fLGovCdzwau2NBj”; jwplayer(“wrapped_youtube_DIJQi52zcCw_3″).setup( file: “https://www.youtube.com/watch?v=DIJQi52zcCw”,autostart: “false”, mute: “false”, aspectratio: “16:9″, stretching: “uniform”, logo: “position”: “top-right”, “margin”: “10”, “hide”: true, “file”: “http://a.jwpcdn.com/watermarks/4kjoYjmZ.png”, width: “100%”, advertising: client: “vast”, /* “skipoffset”:5, */ tag: “http://oas.populisengage.com/2/video.blogo.it/blogodonna/bcplayer@x50″, companiondiv:id:”right-1″,width:300,height:250, admessage: “”, admessagedynamickey: “XX” }, primary: “flash”, displaytitle: false }); Domenica scorsa un attacco informatico condotto da degli hacker ha lasciato a terra 1.400 passeggeri in Polonia. I problemi per i passeggeri in partenza dall’aeroporto Chopin di Varsavia sono iniziati quando la LOT, la compagnia di bandiera della Polonia, ha comunicato che degli hacker avevano violato i propri computer a terra, quelli che vengono utilizzati per comunicare i propri piani di volo.

Continua a leggere:
Hacker mettono a terra 1400 passeggeri in Polonia

Estate 2015 con i bambini a Genova

30 giugno 2015 di http://www.travelblog.it/ Nessun commento »

Genova vista con gli occhi dei bambini. A Palazzo Ducale, uno dei poli culturali e museali più importanti d’Italia, è nato Kids in the city, uno spazio dove i bimbi e le loro famiglie possono imparare, giocando, la storia della città e ricevere informazioni sui principali luoghi e monumenti da visitare

Continua a leggere:
Estate 2015 con i bambini a Genova

Il Paper Bridge di Steve Messam nella contea di Durham

30 giugno 2015 di http://www.travelblog.it/ Nessun commento »

I ponti, per durare nel tempo, devono essere solidi e costruiti con materiali resistenti. Ma questa regola non vale per il ponte costruito nella Contea di Durham, nel Regno Unito: è, intatti, costruito con carta e può essere attraversato a piedi.Questo ponte particolare – che si chiama Paper Bridge – è costruito nel parco naturale di Lake District e a realizzato è stato lo scultore Steve Messam che ha utilizzato 26mila fogli di carta rossa. E nient’altro.

Continua a leggere:
Il Paper Bridge di Steve Messam nella contea di Durham

Appartamenti Homeaway: navi, treni, alberi. Uno per tutti i gusti

29 giugno 2015 di http://www.viaggiovero.com Nessun commento »

A qualcuno piacciono solo in versione business e con ogni tipo di accessorio High Tech, altri li preferiscono con uno stile “voglio sentirmi a casa” altri ancora si dirigono verso il più spartano e solitario possibile. Ogni viaggiatore ha le sue preferenze in termini di alloggio, ma sicuramente ci sono alcune sistemazioni che potresti non aver preso in considerazione. Perchè non giocare con la possibilità di dormire in un posto davvero particolare e unico?

Continua a leggere:
Appartamenti Homeaway: navi, treni, alberi. Uno per tutti i gusti

Trolley bagaglio a mano e valigie per viaggiare con le compagnie low cost

28 giugno 2015 di http://www.viaggiaregratis.eu/ Nessun commento »

SharesUna delle domande più comuni per tutti i viaggiatori che devono volare con Ryanair, Easyjet, Wizzair o una delle altre compagnie aeree low cost, riguarda sicuramente la scelta di valigie e trolley da utilizzare come bagaglio a mano. In questo articolo indicherò quindi alcuni trolley bagaglio a mano e le loro caratteristiche, così potrai toglierti ogni dubbio riguardo al tipo di valigia da usare per viaggiare low cost. Partiamo con le specifiche che deve avere la tua valigia

Continua a leggere:
Trolley bagaglio a mano e valigie per viaggiare con le compagnie low cost

Megabus, il bus low cost anche in Italia

26 giugno 2015 di http://www.viaggiovero.com Nessun commento »

Un bus Megabus – Immagine presa dal sito Megabus Posso dire che ci voleva? Sì, perché in Italia mancava un servizio low cost di bus che serva le principali città. Una possibilità presente in molti paesi d’Europa e nel nostro paese ancora in mano a una manciata di aziende che fanno (facevano) prezzi non troppo convenienti.

Continua a leggere:
Megabus, il bus low cost anche in Italia

Visitare New York con il proprio amico a 4 zampe: qualche consiglio

26 giugno 2015 di http://www.viaggievacanzeblog.it Nessun commento »

State pianificando un viaggio a New York, ma alla sola idea di lasciare il vostro amico a 4 zampe a casa, in una pensione o con estranei, vi viene quasi voglia di rinunciare? Nessun problema! I tanti viaggiatori che sognano da tempo una vacanza nella Grane Mela saranno felici di sapere che New York è una delle città più animal friendly del mondo

Continua a leggere:
Visitare New York con il proprio amico a 4 zampe: qualche consiglio